Novizio o veterano, lo spettacolo della vita sottomarina è accessibile a tutti

Che luogo assoceresti alle sensazioni che ti offre una vecchia ma intramontabile canzone di Bette Midler, come “Come rain or come shine”? Non pensarci troppo a lungo e prenota subito un volo per l’Egitto. E’ la meta d’eccellenza per le immersioni e nulla, proprio nulla, né il tempo, né l’età, la costituzione, la ricchezza o l’esperienza ti impediranno di partecipare a questa bellissima attività.

L'Egitto offre spettacolari punti di immersione di interesse naturalistico e storico per tutti i livelli e per tutte le esperienze.

Tutta la costa del Mar Rosso, da Taba, nel nord del Golfo di Aqaba, per poi scendere a Dahab, Sharm el Sheikh, Hurghada e Safaga verso sud, propone una meravigliosa natura in cui fare immersioni.

La barriera corallina triangolare di Abu Nuhas, a nord/ovest dell’isola di Shadwan, nel Mar Rosso settentrionale al largo di Hurghada, offre ben sette relitti da esplorare in immersione, che ti attendono per la tua prossima avventura. Mentre un’immersione lungo le scogliere di Samadai di Marsa Alam, conosciute come la casa dei delfini, ti poterà a tu per tu con questi allegri mammiferi. Il Blue Hole di Dahab è una meta che offre diverse tipologie di immersione, con muta asciutta o bagnata. Puoi scegliere tra immersioni in superficie, in corrente o a parete e scoprire relitti, altipiani sottomarini, lagune, grotte e veri e propri giardini.

L’isola di Rocky Island è una vera perla dal punto di vista subacqueo che ti offre uno spettacolo diverso, con una grande varietà di pesci e fauna sottomarina; le sue acque sono molto frequentate da cernie e da pesci napoleone e, se sei fortunato, ci potrai avvistare anche uno squalo.

Non importa che tu sia esperto o meno: i corsi di immersione offerti sono moltissimi e comprendono il PADI Drift e il PADI Deep Diver per immersioni in parete. E per gli appassionati di fotografia che vogliono documentare la propria personale esperienza, c’è il PADI Digital Underwater Photographer.